La maggior parte dei blogger e dei proprietari di siti hanno un obiettivo in comune: Migliorare la propria posizione nei risultati dei motori di ricerca.

Ci sono centinaia di metriche che determinano la propensione di una pagina ad apparire fra i risultati in prima pagina per determinate keyword, alcune poco chiare anche agli stessi operatori SEO. Ma c’è una metrica web che è cresciuta in importanza in modo esponenziale da quando è entrata nel linguaggio comune, questa metrica è denominata Domain Authority.

Il Domain Authority non è una metrica utilizzata da Google e non ha un impatto diretto sulle SERP, è un punteggio proprietario sviluppato da Moz, compreso tra 0 e 100, e viene utilizzato per confrontare i siti. Questo punteggio stima quanto sia probabile che le pagine di un sito web siano giudicate affidabili, autoritative, per determinati argomenti, e quindi posizionati con più facilità nelle prime pagine.

Perché il Domain Authority è così importante?

La ragione principale per cui è così importante per la tua azienda è perchè quantifica la visibilità del marchio. In un certo senso, questa metrica mostra se e quanto i tuoi utenti si fidano del tuo sito nel tuo settore, tra i tuoi concorrenti.

Trascurando il Domain Authority del tuo sito, potresti perdere il traffico critico, le opportunità di guadagno e rimanere meno competitivo. Ed i recenti cambiamenti che Moz ha apportato stanno rendendo questa metrica ancora più affidabile.

Ma tieni a mente alcune cose mentre ti concentri su di esso.
Usalo come parametro per confrontare il tuo sito con quelli dei tuoi concorrenti, non come parametro fine a se stesso.
Segui gli aggiornamenti, perché Moz promette di mantenerlo aggiornato man mano che Google si evolve.
Non preoccuparti se il tuo punteggio è diminuito leggermente dal 5 marzo 2019, l’ultimo aggiornamento importante di Moz.

Ecco 11 passi importanti per aumentare la Domain Authority del tuo sito

Ora che hai compreso significato ed importanza di questa metrica, ti chiederai come aumentare il punteggio del tuo sito.
È importante innanzitutto sapere che il Domain Authority segue una scala logaritmica: quindi passare da 10 a 20 è abbastanza semplice, da 50 a 60 è estremamente impegnativo, ed oltre i 60 si può considerare un enorme successo l’aumento di un paio di punti.

Di seguito trovi 11 passi che puoi seguire fin dall’inizio, per aumentare il ranking del tuo sito:

1. Scegli un buon nome di dominio

Se sei appena agli inizi, scegli un nome di dominio pertinente al tuo sito web: Dovrebbe essere qualcosa di relativamente facile da ricordare, in modo che i visitatori non abbiano problemi a tornare sul tuo sito perché hanno dimenticato il nome.
Se disponi già di un dominio, assicurati che non scada in tempi brevi, rinnova lo stesso per almeno 3 anni.

2. Ottimizza il contenuto delle pagine del sito

L’ottimizzazione SEO è importante sia per il posizionamento nei motori di ricerca, sia per la Domain Authority, quindi assicurati di ottimizzare tutto il codice on-page, inclusi i tag title, i tag alt delle immagini ed i contenuti stessi.
È necessario scrivere contenuti di qualità per ottenere un buon punteggio.
Il contenuto è ciò che attrae i visitatori e non è possibile scendere a compromessi. Usa immagini e video per rendere i tuoi contenuti più accattivanti e interessanti.
Ecco alcune cose da tenere a mente:

  • Non copiare dal lavoro di qualcun altro, crea contenuti originali, meglio se caratterizzati da un medesimo stile, il tuo;
  • Fai grande uso di sinonimi, invece di usare sempre la stessa parola;
  • Non andare fuori tema e discutere di cose inutili estranee al soggetto principale;
  • Rendi il tuo contenuto percepito come “professionale”.

3. Genera collegamenti di alta qualità per il tuo sito

Non sarà facile generare link di alta qualità per il tuo sito, ma ne varrà la pena. Consiglio 4 vie, 4 buoni metodi per ottenere link di alta qualità:
Condividi i tuoi contenuti sui siti di social network
La maggior parte dei siti di social media ha un’alta autorità di dominio. Quando condividi i post del tuo blog su siti come Facebook, Twitter o Linkedin, raggiungi un pubblico più vasto e, se il tuo contenuto è interessante, ottiene più condivisioni.

4. Guest Posting

La pubblicazione di articoli all’interno di siti e blog che lo consentono è uno dei modi migliori per accrescere l’autorità del tuo brand e del tuo dominio, oltre a far aumentare il traffico da referral. È una tecnica molto più sicura e più vantaggiosa rispetto ai commenti del blog.
Se vuoi sfruttare al meglio la pubblicazione dei Guest Post, dovresti seguire questi semplici punti:

  • Pensare fuori dagli schemi e creare contenuti incredibilmente interessanti ed originali;
  • Prova a pubblicare su siti estremamente autorevoli;
  • Evita di riempire i contenuti di link, in quanto questo può influenzare il posizionamento del tuo sito, e potresti essere penalizzato;
  • Pubblica solo su argomenti correlati ai contenuti già presenti nel sito sul quale desideri pubblicare;
  • Usa link pertinenti.

5. Il contenuto è un Link Builder

Nessun altro metodo è utile quanto questo: hai solo bisogno di produrre contenuti di qualità, contenuti ricchi di informazioni, legittimi e di facile lettura e comprensione.

6. Migliorare la struttura interna del sito

Molti gestori di siti Web sono così presi dalla ricerca di link esterni, fin da trascurare l’importanza dei collegamenti interni. I link interni aiutano a guidare i visitatori a ciò che stanno cercando, migliorando così la loro esperienza all’interno del tuo sito.
Quindi rivedi la navigazione del tuo sito e la struttura delle varie pagine. Verifica se è facile trovare pagine particolari suddividendo il contenuto in sezioni e sottosezioni specifiche.

7. Rifiuta e rimuovi link errati o nocivi

Ogni tanto bisogna analizzare il profilo link del sito, e cercare qualsiasi Backlink che potrebbero danneggiare la tua Domain Authority. Ciò ti consentirà di rimuovere tali link.
Dovresti anche verificare, e quindi correggere o rimuovere tutti i link pubblicati sul tuo sito web che portano a siti sbagliati o a pagine inesistenti, in quanto questi avranno un impatto negativo.

8. Diventa un’autorità all’interno della tua nicchia

Questo può essere fatto soltanto creando ottimi contenuti e coinvolgendo i tuoi seguaci e clienti sui social media in modo significativo.
Aumentando la tua reputazione, rafforzerai l’identità del tuo marchio. Ciò, oltre ad aumentare il traffico, faciliterà l’acquisizione di link esterni da fonti di alta qualità.

9. Aumenta la velocità di caricamento delle pagine Web e la compatibilità con i dispositivi mobili

Tempi lunghi di caricamento possono avere un brutto effetto sulla frequenza di rimbalzo. La maggior parte degli utenti ha pochissima pazienza, e questa si esaurisce completamente quando la pagina che stanno visitando impiega troppo tempo a caricarsi.
Puoi misurare la velocità di caricamento del tuo sito web con lo strumento PageSpeed ​​di Google Developers. Oltre ad analizzare la velocità del tuo sito, identifica alcuni modi per rendere il tuo sito più veloce e migliorare l’esperienza dell’utente.

Allo stesso modo bisogna che il sito sia ottimizzato per i dispositivi mobili: pulsanti troppo piccoli o troppo grandi, immagini non allineate, testi troppo piccoli, non danneggeranno soltanto il posizionamento sui motori di ricerca mobile, ma provocherà la perdita di molti visitatori che lasceranno semplicemente il tuo sito per la cattiva esperienza utente.

10. Aumentare la frequenza di pubblicazione

Non è semplice pubblicare regolarmente sul tuo blog o sul tuo sito. Ma farlo consentirà di migliorare la Domain Authority del tuo sito, ti consentirà di sviluppare capacità di scrittura e porterà traffico ed un page rank più elevato.
Pubblicare in modo irregolare, sporadico, invece, porterà a disaffezione da parte degli utenti e fluttuazioni del punteggio di Domani Authority.
In generale, più spesso si aggiorna il blog, più traffico si ottiene, specie da vecchi articoli, ed inserirne con costanza di nuovi vi consentirà di costruire un ricco archivio.

ed infine…

11. Abbi pazienza

Lavorare sul tuo sito per aumentare il Domain Authority è un impegno a lungo termine, la pazienza sarà messa a dura prova, perché i risultati arriveranno col contagocce. Verifica continuamente i progressi del tuo sito e confronta i tuoi risultati con quelli della concorrenza. Tieni traccia di ogni modifica fatta, per individuare le attività più performanti, e quelle che puoi modificare o migliorare.

Leave a comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *